Da HyperGrid una newsletter dedicata alla cybersicurezza

Cosa succede nel mondo della sicurezza informatica? Quali sono i metodi di contrasto più efficaci per proteggersi? Quali le nuove tipologie di attacco? Le informazioni e le notizie relative al mondo della cybersicurezza sono sempre più importanti e, ormai da tempo, ogni settimana potete scoprire le tendenze, le problematiche e le notizie nell’apposita sezione “news” del sito HyperGrid. Visto l’interesse generato da questa sezione, l’azienda pavese ha deciso di arricchire ulteriormente questo servizio creando una mailing list dedicata ai clienti e non solo a loro.

Grazie a questa newsletter verranno trattate le principali informazioni sulle tendenze e le problematiche relative alla sicurezza informatica e naturalmente vi terremo informati sui servizi proposti da HyperGrid. Sono sufficienti pochi secondi per iscriversi gratuitamente da questo indirizzo https://www.hypergrid.it/newsletter/ per ottenere informazioni utili che vanno dalla descrizione delle nuove minacce, alle novità su leggi e regolamenti a cui adattarsi, avvisi sui bug più recenti e sui gruppi di cybercriminali più attivi.

La procedura è semplice: inserite Nome e Cognome e un indirizzo email valido e infine premere il pulsante Iscriviti, ovviamente è anche disponibile la pagina con la “privacy policy” di HyperGrid. Riceverete l’email di conferma all’indirizzo indicato

Quella di HyperGrid è una scelta precisa, dettata dagli eventi in cui il mondo tecnologico è in continua evoluzione e il ruolo della cybersicurezza sta assumendo sempre più importanza. La digitalizzazione è ormai parte della nostra vita e, se da una parte semplifica la gestione dei dati e del lavoro per aziende e pubbliche amministrazioni, dall’altra ne incrementa il livello di vulnerabilità.

Purtroppo ci sono situazioni e pericoli sconosciuti ai più e anche i servizi che nella maggior parte dei casi si ritengono utili, possono nascondere insidie che è meglio conoscere in anticipo. Per esempio, su queste pagine abbiamo più volte trattato dei servizi gratuiti di posta: basta iscriversi e potremo accedere “gratuitamente”: ma poco importa che si tratti dei giganti dell’IT o di qualche azienda minore, in ogni caso il costo di questi servizi lo paghiamo con i nostri dati. A volte con un semplice tracciamento delle nostre preferenze, altre volte con la raccolta di dati più personali: tutto ha un valore nel mondo virtuale. Internet è anche il più grande mercato al mondo e il suo bene più prezioso, sono appunto i dati degli utenti che vengono profilati. Tutte queste informazioni, anche se non riportano il nostro nome e cognome possono essere rivendute perché sono una merce fondamentale per migliaia di aziende.

La nuova frontiera di questa tendenza sono i servizi VPN gratuiti e la notizia importante, riportata inizialmente dal noto sito Cybernews, ha evidenziato che un servizio VPN gratuito accessibile anche via smartphone è stata vittima di un leak: un vero e proprio incidente di sicurezza che ha permesso l’esposizione delle registrazioni di accesso al servizio di oltre 25 milioni di utenti. L’analisi è raggiungibile a questo link e secondo le prime informazioni sono ben 18GB i dati di connessione che per una errore sono stati esposti e che potrebbe essere usati dai cybercriminali più esperti per identificare e localizzare gli utenti che hanno usato il servizio. Ovviamente l’azienda che fornisce la VPN gratuita non propone un servizio no-log ma incamera i dati d’uso che costituiscono una grande ricchezza.

Quando si tratta di lavoro, il consiglio di HyperGrid è quello di appoggiarsi a servizi professionali, sia per quanto riguarda un elemento importante come quello della sicurezza delle connessioni gestite dalle reti VPN, sino ad arrivare a servizi più semplici come quelli di posta elettronica. Oltre alla questione legata alla profilazione dei dati, presentarsi a un cliente con un’email con dominio gratuito è poco professionale. Pensiamo invece a un indirizzo completo che sia in grado di qualificarci in modo distintivo. In questi, e in molti altri casi, HyperGrid è in grado di supportarvi con servizi ad hoc essenziali per il vostro business.

Shares

Iscriviti alla nostra newsletter

Inserisci la tua E-mail ed iscriviti per ricevere aggiornamenti periodici sul mondo della sicurezza informatica

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: